Manutenzione macchine da caffè

Manutenzione macchine da caffè

Quando la nostra macchia del caffè espresso non è più tanto pulita ci avverte con alcuni segnali a cui dobbiamo prestare attenzione.

Potremmo ad esempio sentire un rumore sospetto quando si schiaccia il bottone di fuoriuscita del liquido, oppure il caffè erogato potrebbe cominciare a non avere più un buon sapore. In questi casi dobbiamo verificare lo stato di pulizia del filtro e se ci sono dei residui di calcare.

LA MANUTENZIONE ORDINARIA

Per avere una macchina del caffè perfettamente funzionante ed ottenere sempre una buona qualità di caffè , è fondamentale non trascurare le operazioni di manutenzione e di pulizia.

Dopo aver preparato il caffè, dovremmo sempre pulire il filtro e svuotare e lavare la vaschetta che raccoglie le gocce.

Nel caso di macchine da caffè a capsule o cialde è indispensabile al termine dell’uso togliere la capsula (o la cialda) esausta dalla macchina cosi da impedire che si blocchi all’interno.

E’ consigliabile pulire quotidianamente anche il bocchettone dal quale esce la bevanda, per evitare l’accumulo di residui di caffè o di liofilizzato, che ostruiscono il passaggio del liquido.

Per evitare che ciò avvenga, si dovrebbe predisporre la macchina alla preparazione dell’espresso, ma senza il caffè, lasciando dunque passare solo l’acqua bollente.

Purtroppo, gli impegni della nostra vita quotidiana ci impediscono di poter seguire ogni volta questi minuziosi accorgimenti, ma l’importante è eseguire le operazioni di pulizia con una certa periodicità.

LA MANUTENZIONE PROFESSIONALE

Il calcare, nei condotti della macchina del caffè, si deposita in base alla quantità di calcio ed altri minerali presente nell’acqua che utilizziamo nella macchina.

Questo deposito causa danni al funzionamento della nostra macchina, con conseguenze sulla resa di erogazione ed sulla spesa di manutenzione. Si può ovviare il problema con frequenti lavaggi con disincrostante apposito. Ogni due mesi, sarebbe opportuno eseguire la decalcificazione

Per ridurre al minimo questo inconveniente – ed evitare di cambiare tutti i giorni l’acqua nella vaschetta – esistono delle bustine «anti calcare» molto pratiche.  Una volta immerse nell’acqua, trattengono le molecole del calcio con un tempo di circa quattro mesi..

Non dimentichiamo infine le guarnizioni. Queste ultime dovrebbero essere pulite e sostituite ogni otto/dodici mesi, in base alla intensità di utilizzo..

Nei nostri negozi potrete ricevere assistenza per la manutenzione della macchina del caffè espresso e chiarire ulteriori dubbi sul funzionamento.

siti amici