Macchine da caffè: come funzionano?

Macchine da caffè: come funzionano?

Le macchine da caffè espresso casalinghe riescono ad erogare un buon caffè espresso, quando il meccanismo interno è ben progettato e funzionante.

LA STRUTTURA

Per la realizzazione della struttura delle macchine da caffè, si utilizzano materie plastiche che garantiscono i requisiti di semplicità e robustezza del dispositivo.

I materiali e le tecnologie adottate in ciascuna macchina da caffè devono infatti resistere a temperature di esercizio di circa 90°C, elevate sollecitazioni di pressione durante l’erogazione del caffè, con requisiti di tenuta ovvero la capacità di preparare caffè «nominalmente» uguali, dal primo al cinque millesimo caffè.

IL MOVIMENTO

Le macchine da caffè casalinghe si basano inoltre su una soluzione tecnica che si chiama «meccanismo biella-manovella» per la movimentazione della cialda.

Attraverso questo meccanismo si converte il moto rotatorio, che si ottiene dal movimento manuale della leva di caricamento della cialda, nella traslazione della cialda stessa fino alla posizione di erogazione della bevanda.

La movimentazione manuale della cialda nelle macchine da caffè può essere classificata in due famiglie:

con manovellismo caratterizzato da movimentazione lineare della cialda
con movimentazione composta da: rotazione angolare e movimentazione lineare della cialda

Questi particolari movimenti, per rendere affidabile e preciso il meccanismo di movimentazione, devono fare in modo che la cialda venga posta parallelamente alla disposizione, in condizione di erogazione del caffè.

Inoltre, la cialda deve essere avvicinata alla regione di erogazione – chiamata doccetta – in modo progressivo e con movimento lento e preciso nel finale.

Infine, il punto morto di sicurezza in cui si ferma la cialda, e la centratura di quest’ultima contro la doccetta, devono evitare perdite e trafilamenti in fase di erogazione del caffè.

MANUTENZIONE

La macchina da caffè espresso dovrebbe essere sottoposta a delle verifiche periodiche, per controllare la corretta movimentazione interna, che è uno degli elementi meccanici che sta all’origine del buon funzionamento della macchina e dunque dell’erogazione di un buon caffè.

Puoi richiedere la verifica a un centro specializzato per la regolazione e  la manutenzione della tua macchina da caffè espresso.

siti amici

 

manutenzione